«

giu 09

1° PREMIO NAZIONALE TEATRO AMATORIALE CITTA’ DI TEANO

Il Club Lions di Teano, la Pro Loco Teano e Borghi e la Pro Loco Teanum Sidicinum hanno organizzato il “1° Festival di Teatro Amatoriale Città di Teano” che si terrà nella straordinaria location del Teatro Romano nei giorni 11, 12, 13 e 14 luglio 2019. Saranno quattro serate di cultura, di svago e di immersione in uno scenario magico che farà rivivere l’atmosfera  che si respirava in quel sito duemila anni fa. Gli organizzatori si rivolgono a tutte le compagnie amatoriali interessate a partecipare alla Rassegna/Concorso, perché facciano pervenire nei tempi prescritti la loro scheda di adesione alla manifestazione. Per ogni ulteriore informazione e chiarimento sarà possibile contattare il cellulare n. 3281140664.

1° Festival Nazionale

“Città di Teano – Yvonne de Fleuriel”

Edizione Luglio 2019

REGOLAMENTO

Art. 1

Il Festival Nazionale del Teatro  “Città di Teano – Yvonne de Fleuriel” è una rassegna/concorso che ha la finalità di promuovere l’arte teatrale amatoriale.

E’ organizzato dall’Associazione “Lions Club Teano” in collaborazione con la Pro Loco Teano e Borghi e la Pro Loco Teanum Sidicinum e con il patrocinio del Comune di Teano e del Museo Archeologico di Teano:

Art. 2

Alla rassegna possono partecipare i gruppi teatrali amatoriali residenti in Italia, senza limiti di provenienza.

 

Art. 3

 

I gruppi teatrali che intendono partecipare alla rassegna/concorso devono far all’indirizzo

Lions Club Teano

                                       Vico Ginnasio, 9

                                       81057 TEANO

 

la domanda di partecipazione, firmata dal Legale Rappresentante della Compagnia, contenente:

a)      Titolo dell’opera che sui intende rappresentare, con il nome dell’autore;

b)     Dichiarazione attestante che l’opera è priva di vincoli che ne inibiscono la rappresentazione in pubblico;

c)      Dichiarazione attestante che l’opera risulta depositata presso la SIAE o, in caso contrario, liberatoria rilasciata dall’autore;

d)     Recapito telefonico, indirizzo, casella di posta elettronica del Legale Rappresentante o di altro componente del gruppo;

e)      Partita IVA o Codice Fiscale della Compagnia o del suo Legale Rappresentante;

f)      Scheda tecnica dello spettacolo che si intende rappresentare, con l’elenco completo dei componenti del Gruppo teatrale, ivi compreso i tecnici ed altre figure professionali;

g)     Dichiarazione del Legale Rappresentante dalla quale possa evincersi che i materiali utilizzati per la messa in scena dell’opera sono conformi alle vigenti norme di legge;

h)     Almeno tre foto dello spettacolo ed eventualmente una locandina dello stesso;

 

Art. 4

 

Alla rassegna sono ammesse soltanto le opere in lingua italiana. La durata minima delle stesse è fissata in ottanta minuti, la durata massima è fissata in due ore Non sono ammessi monologhi o spettacoli di esclusiva arte mimica;

 

Art. 5

Le rappresentazioni si terranno nel Teatro Romano di Teano nei giorni 11, 12 e 13 E 14 luglio. In caso di impedimento sarà comunicato tempestivamente il sito alternativo in cui si effettueranno le rappresentazioni.

Gli spettacoli avranno inizio alle ore 21,00.

Le dimensioni del palco saranno comunicate almeno 15 giorni prima degli spettacoli.

 

Art. 6

 

Le domande di partecipazione dovranno pervenire, preferibilmente via mail all’indirizzo di posta elettronica clublionsteano@gmail.com  in alternativa all’indirizzo sopraindicato, a mezzo raccomandata. Il termine per la presentazione delle domande è fissato al   21     giugno 2019;

 

Art. 7

 

L’ammissione alla rassegna, ad insindacabile giudizio dalla Commissione selezionatrice, sarà comunicata alle Compagnie entro il 26 Giugno 2019. Alle stesse verrà contestualmente indicata la data attribuita per la rappresentazione dell’opera teatrale. Le compagnie dovranno confermare entro il 29 Giugno 2019, all’indirizzo email sopra indicato, l’accettazione della data assegnata. La mancata accettazione della data attribuita comporta l’esclusione dalla rassegna;

 

Art. 8

La Giuria, composta da operatori dello spettacolo, valuterà gli spettacoli in concorso ed attribuirà, a suo insindacabile giudizio, i seguenti premi:

-         Riconoscimento economico di euro 500 alla Compagnia vincitrice del Festival;

-         Riconoscimento economico di euro 300 alla Compagnia II^ Classificata;

-         Premio  “Lyons Club Teano”alla miglioree regia;

-         Premio “Comune di Teano” al miglior allestimento;

-         Premio “Pro Loco Teano e Borghi”  alla migliore attrice;

-         Premio “Pro Loco Teanum Sidicinum “ al miglior attore;

-         Premio “Giuria degli Studenti” al miglior caratterista.

L’assegnazione dei premi sarà resa nota al termine della serata di domenica 14 luglio nello stesso Teatro Romano. Le Compagnie dovranno assicurare la presenza di almeno un loro rappresentante nella serata finale

.

 

Art. 9

 

Ogni compagnia dovrà dotarsi delle scene, dei costumi, delle attrezzature e di quanto altro sia necessario per lo svolgimento della rappresentazione. L’organizzazione comunicherà con apposita scheda tecnica le attrezzature audio e luci che saranno messe a disposizioni delle Compagnie. Ogni ulteriore esigenza tecnica, eccedente la scheda tecnica fornita, farà carico alle Compagnie stesse.

Ogni compagnia potrà disporre dello spazio assegnato per la rappresentazione dalle ore 10,00. Le operazioni di allestimento dovranno essere completate entro le ore 19,30. Al termine della rappresentazione, le Compagnie dovranno rendere libero lo spazio nelle successive due ore.

 

Art. 10

 

Le compagnie che parteciperanno alla rassegna/concorso sollevano l’organizzazione da ogni responsabilità, civile e penale, per eventuali danni causati dalle stesse prima, durante e dopo la rappresentazione. A tal fine, si precisa che l’iscrizione alla rassegna comporta l’integrale ed incondizionata accettazione del presente “Regolamento”.

 

 

 

 

 

 

 

Art. 11

 

Con l’iscrizione alla manifestazione, le Compagnie autorizzano il trattamento dei dati personali contenuti nelle opere e nei materiali utilizzati, nonché l’effettuazione di registrazioni audio e video, da utilizzare per le finalità di promozione della manifestazione.

 

 

 

Art. 12

 

Le Compagnie sollevano l’Organizzazione da ogni e qualsiasi responsabilità, qualora il programma dovesse subire variazioni e/o soppressioni per cause di forza maggiore.